Browsing:

Tag: vendemmia

C’era una volta l’estate – One upon a time it was summertime

La cosa simpatica è che vorrei essere più pronta a passare tutte le foto nel sito, ma alla fine sono sempre talmente presa tra i lavori di casa, Davide e tutto il resto che non riesco proprio a fare la brava e a pubblicare post in modo continuativo. Per chi non c’era e per chi sarebbe voluto esserci, ecco alcune foto di questa estate pazza, che non ci ha regalato tutto il sole che avremmo voluto.

Chardonnay Grave  ad Inizio Agosto 2014
Chardonnay Grave ad Inizio Agosto 2014

The funny thing is that I would be more ready to put all the photos on the blog, but in the end I’m  always so caught up in the work of the house, and all the rest, to not be able to publish posts on an ongoing basis. For those not there, and for those who would want to be there, here are some photos of this crazy summer, which gave not us all the sun we would have liked.

Enzo al lavoro per pulire lo Chardonnay dalle erbacce
Enzo al lavoro per legare lo Chardonnay grave
Il Pinot Grigio ha decisamente bisogno di respirare
Il Pinot Grigio ha decisamente bisogno di respirare

Non tutti i lavori vengono fatti a macchina, nemmeno in pianura. Not all works are made by machines, also in lawland

Work done
Work done

Una dei lati positivi del duro lavoro di campagna è avere un abbronzatura da isole del Pacifico già a maggio.

One of the positive sides of the hard work in vineyards is  having a tan like you’ve been in  Pacific Islands as early as May.

Prosecco a Belussi in Candolé
Prosecco a Belussi in Candolé
Prosecco in Candolé
Prosecco in Candolé  – Inizio Estate – Early Summer

La Belussera è l’impianto tipico della pianura trevigiana. A breve scomparirà per molti motivi, ma noi vorremmo davvero riuscire a mantenerlo.

The Bellussera is typical of the  Treviso’s lawland . At short it’ll disappear for many reasons, but we would really be able to keep.

Belussera, un invito a sdraiarsi per godere della frescura
Belussera, un invito a sdraiarsi per godere della frescura

 

 

Manzoni  Bianco ad inizio estate
Manzoni Bianco ad inizio estate

 


Vendemmia 2013 – – Harvest 2013

Raboso Piave
Raboso Piave
Tai in provincia di Treviso
Tai – Vino da tavola bianco
Verduzzo
Verduzzo della Marca Trevigiana
Prosecco Doc
Prosecco Doc & Bellese Enzo
Viticoltori
Bellese Enzo & Prosecco Doc Treviso
Belussera
Belussera a Candolè – Salgareda
Vino Bianco
Oro Bianco
Belussi
Viti a Belussi – Vendemmia manuale
Cabernet Sauvignon Vigna Pascon
Cabernet Sauvignon Vigna Pascon
Cabernet Vigna Pascon
Cabernet Vigna Pascon
Cabernet prima della pressatura
Cabernet prima della pressatura
Bellese Enzo . di spalle perché è timido
Bellese Enzo . di spalle perché è timido

Enzo che controlla la lavorazione
Enzo che controlla la lavorazione
Cabernet Sauvignon che viene disrapata e pigiata
Cabernet Sauvignon che viene disrapata e pigiata
L'uva nella fase successiva viene messa a pigiatura
L’uva nella fase successiva viene messa a pigiatura
Prosecco
Prosecco Doc Treviso
Prosecco Doc Treviso
Salgareda – Candolè
Raboso Piave
Raboso Piave Doc
Raboso Piave
Raboso Piave

I frutti prima della Vendemmia – Fruits before Harvest

Non è che uno non abbia niente da fare dalla mattina alla sera. C’è la cantina da preparare, le ultime consegne da fare. Ma per il momento si riesce ancora a respirare un po’ di libertà creativa prima della vendemmia ormai imminente.

You don’t have to believe  we have nothing to do  starting from morning ‘till night. There is a cellar to prepare, some deliveries to make, but for the moment it still possible have a breathe of creativity before the oncoming harvest.

Io sono l’ultimo acquisto di casa Bellese. Ho l’animo da commerciante, ma ho profonde radici nella cultura agreste. E’ per questo che non sono riuscita a resistere al richiamo della natura

Here I’m. Lady Zion. The last member of Bellese’s family. I just married Enzo and I’ve been since my teens a merchant, but my soul has always been his roots on nature and for this reason I couldn’t resist the call of nature.

Dietro casa, anzi dietro la cantina c’è un figo. Non so nemmeno quanti anni ha. D’inverno è di una tristezza esasperante con tutti quei rami spogli. Ma ora è semplicemente una bellezza per gli occhi.

Un esempio di agricoltura biologica vera. Nel senso che è nato da solo, è stato lasciato crescere e non gli si fa nulla. Credo che la famiglia non l’abbia mai nemmeno potato.

Behind the house, even behind the cellar there is a figs tree. I don’t know how old it is. During the winter it’s a maddening sadness with all those bare branches, but now, during the summer it’s simply a beauty for our eyes.

An example of true organic farming. In the sense that it’s just  born alone, has been allowed to grow by itself without any kind of human action. 

l'albero di fichi

IMG_0254

IMG_0252

Ieri mi è venuta per la testa di farci un po’ di marmellata con tutti questi frutti meravigliosi.  Nonostante si chiamino a raccolta conoscenti per distribuire quello che madre natura regala pure a noi, ne rimangono ugualmente in numero esorbitante. Ci possiamo pure fare un bel piatto di formaggio e fichi.

Ma in nome della dieta (!) e di una giusta alimentazione non me li posso mangiare a pranzo e a cena.

IMG_0255

Yesterday I have the nice idea to make a little ‘jam with all these wonderful fruits. Although  we always call our acquaintances to  distribute them a little bit of what mother nature gives us too, we still have a lot of them in an exorbitant number. I decided to eat them with a nice plate of local cheese.

But in the name of a proper diet we can’t   eat them all day long. 

IMG_0256

IMG_0257

IMG_0258

IMG_0259

 

Quindi dopo averli raccolti, pelati, sbollentati, le voilà la mia prima marmellata. In due kg di fichi ho aggiunto solo 300 gr di zucchero. I fichi sono frutti già molto dolci di loro. Lo so che nella maggior parte delle ricette che troverete ci sono indicazioni di proporzioni di 1:1.
Da me non funziona così. Ne son venuti fuori 8 vasetti. Non credo durerà per molto tempo.

Then after I  collected, peeled, boiled them,  le voilà my first jam.  For  two kg of figs I just added only 300 grams of sugar. Figs are already very sweet and they don’t need more in my opinion. In a lot of recipes in the net  I find out some indications of the proportions of 1:1. Not in my house. It comes 8 jars. I don’t think it’ll last for long.